La Gioconda spiegata ai bambini

L'arte con Matì e dadà - Gioconda - Mona Lisa

È davvero difficile trovare qualcuno che non sappia chi sia la Gioconda. La placida signora dal sorriso appena accennato e dalla sguardo sereno ci osserva comodamente seduta in poltrona e noi rimaniamo incantati e ci chiediamo: “a cosa sta pensando?”

La fama di quello che forse è il più noto quadro al mondo è il risultato del lavoro di maestria pittorica di Leonardo da Vinci e di una serie di eventi storici che hanno condotto la Monna Lisa verso la notorietà internazionale. Abbiamo preparato alcuni spunti per spiegare ai tuoi bambini come la Gioconda è diventata un’icona della storia dell’arte. Continua a leggere

Matì e Dadà incontrano La ragazza con l’orecchino di perla

Matì e Dadà con La ragazza con l'orecchino di perla

La ragazza con l’orecchino di perla è arrivata a Bologna e dall’8 febbraio fino al 25 maggio tutti gli appassionati di arte potranno ammirare il capolavoro di Vermeer insieme ad altri 37 dipinti della golden age fiamminga presso gli spazi di Palazzo Fava.

L’occasione è unica e irripetibile: la chiusura per restauri del glorioso Mauritshuis  ha indotto la direzione a creare un tour mondiale con al centro il capolavoro tra i capolavori, La ragazza con l’orecchino di perla di Johannes Vermeer, il quadro da tutti riconosciuto come il più famoso e il più ammirato insieme alla Gioconda di Leonardo.

Dopo le esposizioni a San Francisco, ad Atlanta, a New York, e poi a Kobe e a Tokyo, chiude la trasferta la mostra di Bologna, l’unica tappa europea per la preziosa collezione.

La mostra su La ragazza con l’orecchino di perla è imperdibile non solo per gli appassionati d’arte ma anche per i più piccoli: durante tutto il periodo dell’esposizione, il dipartimento educativo di Genus Bononiae ha organizzato un ricca offerta di attività didattiche.

Quando si parla di arte a misura di bambino, Matì e Dadà non possono mancare. Infatti, durante tutto il periodo della mostra, i più piccoli avranno a disposizione uno spazio dedicato a loro a Palazzo Pepoli dove trascorrere i pomeriggi del sabato e della domenica in compagnia di amici e degli episodi de L’arte con Matì e Dadà, oltre a una ricca proposta di attività creative. In anteprima per i piccoli gli episodi dedicati a Vermeer e Rembrandt e il classico episodio su Vincent Van Gogh.

Anteprima degli episodi de L'arte con Matì e Dadà - Vermeer

Inoltre i bambini potranno divertirsi ritraendosi nelle vesti di Jan Vermeer o in quelle della ragazza con il turbante.

Laboratori con Matì e Dadà - La ragazza con l'orecchino di perlaLaboratori con Matì e Dadà - Jan Vermeer

E ancora potranno conoscere un altro grande dipinto del maestro olandese, “Lezione di musica”

Laboratori Genus Bononiae

E la proposta di laboratori per bambini non finisce qui: per tutte le iniziative per i più piccoli durante la mostra  “La ragazza con l’orecchino di perla” ti invitiamo a consultare il sito del dipartimento educativo di Genus Bononiae al quale rivolgersi per le prenotazioni e per tutte le informazioni sui workshop. Consulta, invece, la nostra pagina Facebook per ulteriori informazioni su L’arte con Matì e Dadà o iscriviti alla nostra newsletter.

Auguri di Natale a regola d’arte

A quanto pare non solo i nostri Matì e Dadà riescono a entrare nelle opere d’arte. Anche Babbo Natale è in grado di intrufolarsi nei dipinti… senza passare dal camino.

Con questa serie di spassosi autoritratti, il fotografo americano Ed Wheeler si intrufola nei capolavori della storia d’arte con la classica tenuta da Babbo Natale.

Santa Classics rende omaggio ai grandi dipinti di tutti i tempi offrendo agli appassionati di arte una ragione in più per divertirsi durante le festività natalizie.

Santa Classics - Ed Wheeler

Santa Classics – Ed Wheeler – http://www.santaclassics.com/

I lavori di Ed Wheeler sono esposti alla galleria  Bahdeebahdu di Philadelphia dal 6 dicembre. Mentre i biglietti di auguri di Santa Classics sono in vendita sul negozio on line del Philadelphia Museum of Art.

Santa Classics - Ed Wheeler

Santa Classics – Ed Wheeler

Santa Classics - Ed Wheeler

Santa Classics – Ed Wheeler

Santa Classics - Ed Wheeler

Santa Classics – Ed Wheeler

Santa Classics - Ed Wheeler

Santa Classics – Ed Wheeler

Santa Classics - Ed Wheeler

Santa Classics – Ed Wheeler

Santa Classics - Ed Wheeler

Santa Classics – Ed Wheeler

Santa Classics - Ed Wheeler

Santa Classics – Ed Wheeler

Santa Classics - Ed Wheeler

Santa Classics – Ed Wheeler

Impara l’arte con YouTube

Le occasioni per scoprire, imparare e divertirsi con l’arte sono tantissime e anche YouTube può trasformarsi in un utile strumento per avvicinare i più piccoli alle storie, alle tecniche e ai capolavori dell’arte di tutti i tempi.

Abbiamo scelto alcuni video, pensati non non solo per più piccoli, per scoprire in modo insolito l’arte e le sue numerose declinazioni. Buona visione!

La serie animata Famous Paintings di Maarten Koopman ricostruisce, grazie all’animazione, alcuni capolavori conferendo nuova luce e nuovi punti di vista a soggetti e dipinti che ormai conosciamo a memoria.

 

Open University ha creato la serie Design in a Nutshell per raccontare sei tra i più importanti movimenti nella storia del design. I video (adatti per adulti e ragazzi e disponibili solo in inglese) sono accompagnati da un test per capire qual è il movimento più vicino ai vostri gusti in fatto di design.

 

L’arte senza un museo cosa sarebbe? Spiegare ai più piccoli cosa si fa in un museo e quali sono le sue funzioni  è un’opportunità importante per avvicinarli a un mondo che spesso è percepito come lontano e severo. Il  Museo Reina Sofía ha creato un video di presentazione di tutte le sue attività. Non importa che abbiate visitato gli spazi del Reina Sofía o che stiate programmando una visita: il video racconta tutte le occasioni di scoperta che un museo può offrire a grandi e piccini.

Volete continuare a imparare l’arte con Matì e Dadà e scoprire nuovi modi per insegnare ai più piccoli come avvicinarsi all’arte? Nuovi aggiornamenti e suggerimenti per tutti gli iscritti alla nostra newsletter.

Se i bambini non vanno al museo i capolavori arrivano nelle scuole

L’iniziativa Masterpieces in School, promossa da Public Catalogue Foundation in collaborazione con BBC Learning, ha portato i grandi capolavori della storia dell’arte nelle scuole inglesi. Molti bambini che avrebbero dovuto affrontare un lungo viaggio per raggiungere una galleria, hanno avuto modo di vedere esposti direttamente nelle loro classi alcuni capolavori di Gainsborough, Lowry, Monet e Turner.

Masterpieces in School

Masterpieces in School

Avvicinare i bambini all’arte e ai musei è una sfida complessa, ma importante. Tutti i principali musei internazionali si impegnano con laboratori, giochi, app e visite guidate pensate appositamente per le famiglie e i più piccoli, al fine di trovare la migliore strada per avvicinare i bambini agli spazi espositivi.

Tuttavia, tra le proposte didattiche dei musei e i pubblici più giovani si inseriscono numerosi ostacoli di varia natura: culturale, sociale, economica e spesso logistica. In molti casi, infatti, i bambini non hanno la possibilità di raggiungere un museo.  L’iniziativa di PCF e BBC ha cercato di colmare questa lacuna: alcuni capolavori della storia dell’arte sono stati impegnati in un tour nelle scuole inglesi, accompagnati da personale specializzato che organizzava laboratori didattici per i bambini. Contemporaneamente il  BBC Your Paintings ha messo a disposizione materiali didattici e fotografie da utilizzare nelle classi.

Stephen Snoddy, direttore della New Art Gallery Walsall, ha dichiarato che i problemi logistici e di sicurezza legati al prestito di un quadro estremamente prezioso sono stati superati dai vantaggi.

Spero che questi ragazzi ricorderanno  questo evento speciale in cui la loro scuola è stata selezionata per avere un grande capolavoro per un giorno . Ci auguriamo che continuino a parlarne per anni.

Bob and Roberta Smith, l’artista che ha seguito i ragazzi nei workshop, ha aggiunto:

Tutti i bambini si meritano la possibilità di apprezzare e capire l’arte, ma hanno anche il diritto di mettere le mani sui materiali e sperimentare con questi.

Perché l’arte è importante e fa bene ai bambini!

 

Rimanete aggiornati su tutte le migliori iniziative di arte a misura di bambino iscrivendovi alla nostra newsletter.

Masterpieces in Schools

Masterpieces in Schools